Playing Elizabeth’s Tune
The Tallis Scholars sing William Byrd
Tallis Scholars
Peter Phillips
GIMELL
GIMDP 901
1 DVD
3h 2' 53''

*****

Contiene:
William BYRD (1543 - 1623): Mass for 4 voices; Ave verum corpus; Diffusa est gratia; Magnificat (Great Service); Ne irascaris; Nunc dimittis (Gradualia); O Lord, make thy Servant Elizabeth; Prevent Us, O Lord; Tristitia et anxietas; Vigilate; Mass for 5 voices (*); Mass for 3 Voices (*); Tribue Domine (*)

(*) solo audio

Playing Elizabeth’s Tune è un interessante DVD interamente dedicato alla splendida musica di William Byrd, uno dei più rilevanti compositori inglesi di ogni tempo. La realizzazione di tale progetto è frutto di una collaborazione tra l’etichetta discografica Gimell e l’inimitabile BBC, sempre solerte nel valorizzare il patrimonio musicale britannico al di là delle ristrette logiche di mercato.

Suddito fedele ma strenuamente cattolico, Byrd trovò nella protezione della protestante Elisabetta I, amante della musica e lei stessa musicista, le condizioni ideali per intraprendere liberamente il suo cammino di ricerca artistica, al riparo dalle vessazioni cui erano sottoposti molti dei suoi correligionari. Gentiluomo della Chapel Royal, insieme al cattolico Tallis fu insignito dalla regina dell’esclusivo privilegio di stampare musica nel 1575.

Le sue composizioni sono in gran parte su testo latino, spesso destinate al culto cattolico, celebrato ormai in segreto nelle hidden chapels di alcune famiglie aristocratiche inglesi rimaste legate all’antico credo. E’ tra queste composizioni latine che troviamo alcuni capolavori di struggente intensità e bellezza, riflesso delle drammatiche condizioni di una chiesa perseguitata e costretta alla clandestinità. Anche la musica che Byrd scrisse per il rito anglicano raggiunge i livelli qualitativi di quella cattolica sebbene presenti un carattere più estroverso e celebrativo.

Il lungo programma del DVD (più di tre ore) si articola in tre parti: nella prima la splendida chiesa dell’Abbazia di Tewkesbury fa da cornice all’esecuzione di alcuni tra i migliori brani sacri di Byrd, affidata a Peter Phillips e ai suoi Tallis Scholars. L’ambientazione è suggestiva: la luce del tramonto che penetra dalle finestre absidali lascia lentamente spazio all’oscurità, rischiarata dalla luce tenue e calda delle candele attorno ai coristi. L’eccellente acustica della chiesa (fondamentale nelle esecuzioni a cappella) è ben riprodotta con una sonorità ricca e avvolgente. Meno emozionante è la regia che risulta piuttosto prevedibile nella scelta di inquadrature e dettagli.

I Tallis Scholars, per molti versi interpreti ideali di questa musica, cantano con la consueta perfezione tecnica mettendo a frutto una frequentazione ormai ventennale di questo repertorio. Gli anni trascorsi non hanno appannato i punti di forza della compagine inglese conferendo semmai una maggiore morbidezza ai timbri vocali assieme ad una controllata espressività.

La seconda parte del DVD è costituta da un vero e proprio documentario sulla vita e sull’opera di Byrd prodotto con intelligenza e accuratezza storica. Presentato da un simpatico Charles Hazlewood è dotato, e ce ne rallegriamo, di sottotitoli in italiano.

Completano il disco alcune tracce audio tratte dalle registrazioni dedicate a Byrd dai Tallis Scholars negli anni ’80.

Vivamente consigliato, soprattutto agli estimatori dell’early music inglese.

Daniele Fracassi

Associazione culturale Orfeo nella rete
http://www.orfeonellarete.it/
info@orfeonellarete.it
Designed by www.soluzioniweb-bologna.it