Polish Baroque - Baroque Polonais.
Pekiel and his contemporaries
Ensemble européen William Byrd
Ensemble Ventosum
Graham O’Reilly

AMBRONAY
AMY 010
1 CD
73’13"

**

Per chi ama indagare sui flussi tra persone e idee nella storia d’Europa questo compact disc della casa discografica francese Ambronay può offrire qualche spunto di interesse. È una raccolta di brani tra i più rappresentativi, opera dei più insigni compositori polacchi attivi tra la fine del Cinquecento e la prima metà del Seicento. In quegli anni diversi musicisti italiani, tra cui Luca Marenzio, furono invitati in Polonia a corte dal re Sigismondo III per formare una generazione di compositori locali modellata sullo stile della scuola italiana. Si avvertono chiaramente, all’ascolto dei brani contenuti in questa raccolta, gli stili e i modelli che hanno ispirato i compositori locali, rappresentativi soprattutto della scuola romana e veneziana. Ne scaturisce una antologia di brani gradevoli, benché privi di spiccata originalità, nei quali a fatica si individua qualche spunto di novità.

L’ Ensemble européen William Byrd, diretto da Graham O’Reilliy, esegue con grande perizia e aderenza stilistica, rivelandosi gruppo solido e ben preparato. Lo affianca magnificamente l’ Ensemble Ventosum, complesso di fiati specializzati in musica rinascimentale e barocca.

Daniela Goldoni

Associazione culturale Orfeo nella rete
http://www.orfeonellarete.it/
info@orfeonellarete.it
Designed by www.soluzioniweb-bologna.it