Il primo 7 dicembre senza te

Riccardo, torna!

Hai dimenticato l’ombrello.

Ci manchi, ti ricorderemo sempre così

Credo in un Dio crudele

Ridi pagliaccio

La vergine degli angeli

Metà di voi qua vadano

Innaffia l’ugola

Vivremo insiem, morremo insiem

Mi pare di sentire odor di femmina

le voglio divertir finché vien notte

Non arrestare il colpo

Non so più cosa son cosa faccio

Ma se m’è forza perderti

A non credea mirarti

Vissi d’arte

A un dottor della mia sorte

Udite o rustici

S’appressan gl’istanti

Bboni; state bboni

chi mi toglie il regio scettro

Siete giallo come un morto

salgo già del trono aurato

Mille torbidi pensieri

Addio fiorito asil

... e meditiam vendetta

Associazione culturale Orfeo nella rete
http://www.orfeonellarete.it/
info@orfeonellarete.it
Designed by www.soluzioniweb-bologna.it